top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFelici Molti

Al BaLab il seminario conclusivo del progetto Futura 1922-2030: 18 dicembre 2023

Il 18 dicembre 2023 dalle 9.30 alle 13.00 al BALAB dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro (p.za Cesare Battisti, 1 – Centro Polifunzionale Studenti – I piano) si conclude Futura 1922-2030: Manifesto per la Diversità dare forma alla nuova società, progetto promosso dal Consiglio regionale della Puglia nell’ambito dell’avviso Futura: la Puglia per la parità a cura dell’Associazione culturale Felici Molti.


Il seminario, con gli auspici del Magnifico Rettore UniBa Prof. Stefano Bronzini e i saluti del Prof. Gianluigi de Gennaro (Presidente del Centro d’Eccellenza per l’Innovazione e la Creatività, Coordinatore del BALAB UNIBA) e Ines Pierucci (Assessora alle Culture, Turismo e Marketing territoriale del Comune di Bari), prevede la presentazione di Manifesto per futura: un quaderno per la polis (Les Flȃneurs, 2023, open access). Il saggio restituisce l’esperienza pedagogica e didattica tra ricerca-azione e ricerca-formazione attuata nell’ambito del progetto e si offre come ulteriore strumento per studenti, insegnati, educatori e cittadinanza. La formazione ha coinvolto 277 studenti pugliesi di Scuola Secondaria di II grado tra settembre e dicembre 2023 e si sviluppa in parallelo alla sperimentazione di un metodo didattico inedito di ascendenza pasoliniana per la Performing Arts Education nella ricerca dottorale di Irene Gianeselli (Ph. D. Student UniBa, Dottorato in Scienze delle Relazioni Umane, Pedagogia e Didattica Speciale).


Interverranno il Prof. Pasquale Guaragnella (Presidente Accademia di Belle Arti di Bari) con Irene Gianeselli (Ph.D. Student Uniba) e l’editore Alessio Rega (Les Flȃneurs). Il seminario si concluderà con l’intervento della Prof.ssa Francesca Romana Recchia Luciani (Ordinaria di Storia delle filosofie contemporanee, coordinatrice del Dottorato in Gender Studies dell’Università di Bari Aldo Moro, ideatrice e direttrice del Festival delle donne e dei saperi di genere) dal titolo Perché fare ricerca nell’ambito degli studi di genere oggi in Italia.



Il progetto è realizzato con il patrocinio morale del Comitato Nazionale Ministeriale per il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, partner dell’Associazione culturale Felici Molti sono il contamination lab BaLab dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Les Flâneurs Edizioni.

 

Il programma del seminario

 

Saluti e introduzione

 

GIANLUIGI DE GENNARO

Presidente del Centro d'Eccellenza per l’Innovazione e la Creatività

Coordinatore del BALAB UNIBA

 

INES PIERUCCI

Assessora alle Culture, Turismo e Marketing territoriale del Comune di Bari

 

ALESSIO REGA

Editore - Les Flâneurs Edizioni



Manifesto per Futura

 

IRENE GIANESELLI

Ph.D. Student UniBa

 

PASQUALE GUARAGNELLA

Presidente Accademia di Belle Arti di Bari

 

con l’intervento

 

Perché fare ricerca nell’ambito degli studi di genere oggi in Italia

 

FRANCESCA ROMANA RECCHIA LUCIANI

Professoressa di Storia delle filosofie contemporanee (UniBa)

Coordinatrice del Dottorato in Gender Studies dell’Università di Bari Aldo Moro

Ideatrice e direttrice del Festival delle donne e dei saperi di genere

Comments


bottom of page